L’obiettivo dell’intervento è di mostrare ai partecipanti la possibilità di un uso della tecnica teatrale concepita come strumento per accrescere le capacità individuali di comunicazione, per migliorare il lavoro in gruppo, per sviluppare la visione ironica e l’autoironia nei rapporti quotidiani.

Nel teatro d'improvvisazione il partecipante viene preparato a mettere in moto i propri meccanismi creativi, mettendoli in atto in una performance pubblica. Vengono saltati tutti i passaggi classici del teatro tradizionale (scrittura, regia, prove e rappresentazione) per dare al partecipante la possibilità di divenire al tempo stesso attore/autore/regista di se stesso e del gruppo con il quale lavora.

Obiettivo del format è inoltre di sensibilizzare il team al piacere di lavorare in allegria, scoprendo cosa vuol dire “mettersi in gioco”, quali sono le dinamiche che si sviluppano con gli altri, cosa si prova a “buttarsi” senza rete, e come si fa a ‘non farsi troppo male’ in maniera coinvolgente, scoprendo che alla fine, si hanno dentro più risorse di quello che si pensa.

Durata e luogo di svolgimento

Teatro Arsenale, Milano 09.00/17.30 in indoor

NB Per l'evento si richiede un minimo di 20 partecipanti fino ad un massimo di 80

Come location, le prossime edizioni potranno svolgersi anche presso:

  • Resort Club Castelgandolfo, (Roma);
  • La Canal, Bricherasio, (Torino);
  • Relais Castrum San Pietro in Cariano, (Verona)
  • Atahotel Naxos Beach Resort, (Messina)
  • Grand Hotel Santa Lucia, (Ostuni)